International Centre for Study and Research in Aesthetic and Physiological Medicine

Pin It
Visitate L'ELENCO DELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE

Lo scopo dell'esistenza dell'Ae.Phy.Med. Centre è quello di svolgere una continua azione di studio e ricerca nel settore della Medicina Fisiologica e della Medicina Estetica. I nostri studi e le nostre ricerche producono una letteratura scientifica fatta da Testi Scientifici e da un girornale informatico, The Physiological Medical Letter. Questo, sulla base delle risposte statistiche sulla consultazione dei riferimenti scientifici da noi pubblicati, abbiamo calcolato abbia un fattore d’impatto nel nostro settore di 1,2 che fa considerare The Physiological Medical Letter, un riferimento scientifico indicizzato.

In proposito vogliamo chiarire il concetto d’indicizzazione di una rivista scientifica che deve essere distinto da un numero che spesso nel nostro settore viene proposto come indicizzazione, l’ISSN.
informazione scientifica
L'ISSN (International Standard Serial Number) è il numero internazionale che identifica pubblicazioni in serie come quotidiani e periodici stampati o elettronici, e permette di standardizzare le classificazioni, ad esempio nelle biblioteche.
L'ISSN è attribuito gratuitamente a ogni pubblicazione secondo la definizione ISO 3297 seguente.

Normalmente il nostro riferimento di consultazione scientifica è MedLine. MEDLINE (Medical Literature Analysis and Retrieval System Online) è un database bibliografico di scienze della vita e discipline biomediche. Copre i campi della medicina, dell'infermieristica, della farmacologia, dell'odontoiatria, della medicina veterinaria e dell'assistenza sanitaria in generale. Il database è prodotto dalla National Library of Medicine (NLM) degli Stati Uniti e contiene anche gran parte della letteratura scientifica prodotta nell'ambito della biologia e della biochimica, compresa quella pertinente a discipline connesse solo indirettamente con la medicina come per es. l'evoluzione molecolare. Il database contiene circa 16 milioni di record, schede bibliografiche tratte da oltre 5200 riviste scientifiche specializzate pubblicate in 37 lingue. I dati dei singoli articoli sono classificati e immessi in campi che permettono la strutturazione, in tempi variabili da 2 settimane a 2 mesi dal momento della pubblicazione, e indicizzati per permettere successivamente la ricerca mirata delle informazioni. Per l'indicizzazione dei contenuti viene utilizzato il vocabolario controllato "Medical Subject Headings".

L’indicizzazione di una rivista scientifica è in rapporto all’Impact Factor (IF) che la stessa rivista ha nel mondo scientifico. Questo indice viene calcolato con appositi algoritmi che tengono conto anche del numero di volte per le quali una rivista scientifica viene citata da altre; dunque, quanto maggiore è l'impatto scientifico di uno studio, tanto maggiore è il numero di articoli che a loro volta citano lo studio stesso. Le riviste a più alto IF sono quelle che trattano argomenti a più alto impatto sociale e/o multidisciplinari, come Nature, Science o New England Journal of Medicine (IF > 30). Le riviste di settore hanno range di IF più contenuto, massimo 1 o 2. Il calcolo dell'Impact Factor si basa esclusivamente sulle banche dati della Thomson Reuters. Annualmente la Thomson Reuters fornisce sulla piattaforma Journal Citation Reports (JCR) il calcolo globale dell'IF e altri parametri di valutazione una specifica pubblicazione. I giornali coperti dall'IF e da tutte le banche dati Thomson Reuters fanno parte della Master Journal List comprendente tutte le riviste a cui si calcola correntemente l'IF o per le quali tale calcolo è in corso. A causa del fatto che per calcolare l'IF occorre un minimo di tre anni e che passa un tempo imprecisato (di solito qualche anno) prima che una rivista sia inserita nelle banche dati Thomson Reuters, le riviste più recenti - anche se pubblicate da prestigiose associazioni scientifiche - possono non avere l'IF per molti anni.

Da questo è comprensibile la non presenza di riviste scientifiche operanti nel nostro settore in MedLine e per questo abbiamo deciso di iniziare la catalogazione della nostra produzione scientifica su The Physiological Medical Letter.
Sviluppo e Design  Marian Tanase